Post con il tag ‘ Vita in Santa Fe

Più servizi al turista tra i buoni propositi per il nuovo anno

Fare bilanci di fine anno è sempre un ottimo modo per iniziare nel modo migliore i 365 giorni che si apprestano a passare e che, come sempre, si concluderanno senza neanche rendersene conto. Fare il punto della situazione, infatti, è il modo migliore per capire quanta strada è stata fatta e pianificare la strada da fare in futuro.

Anche in Gruppo Santa Fe, ovviamente, abbiamo tirato le somme alla fine del 2012 e i risultati che abbiamo avuto sotto gli occhi ci hanno fatto capire ancora di più quanto questo anno sia stato importante per noi: abbiamo lavorato 41822 ore, abbiamo eseguito e fatturato 735 lavori per 193 clienti serviti!

Succede sempre così: nella frenesia del lavoro quotidiano, delle corse contro il tempo e dei mille impegni che si susseguono non ci si rende bene conto di quante cose abbiamo fatto nel corso di un intero anno. E invece vale la pena di soffermarsi a fare un po’ di analisi anche quando ci si rende conto delle cose positive, non soltanto quando si commettono errori e si analizza l’accaduto per evitare che si ripetano le stesse cose.

Quindi che cosa possiamo concludere da questi numeri? Santa Fe è in continuo movimento, in continua evoluzione, è una realtà importante e solida che trae linfa dallo spirito e dalla passione dei suoi collaboratori, è un partner affidabile per i suoi clienti e lavora al massimo delle sue possibilità per soddisfare le esigenze di chi ripone fiducia nell’agenzia.

Onde evitare di gasarci troppo, però, tutto questo ci deve servire come punto di partenza per crescere ancora, per costruire qualcosa di nuovo e per migliorare sempre di più. La lista dei buoni propositi per il 2013 è lunga e di sicuro in cima alle priorità ci sono tutti gli sforzi che stiamo facendo per il lancio di MyTravelAdd, previsto per la metà di aprile. Come vi abbiamo già spiegato qualche settimana fa l’idea ci è venuta quasi per caso ma ci siamo resi conto subito che non era un aggregatore di servizi per il turista non fosse una necessità soltanto nostra, quindi ci siamo messi subito al lavoro per affinare l’idea e renderla ogni giorno più concreta. Aprile arriverà in fretta e la nostra “to do list” è piena di cose da spuntare per poter fornire ai turisti e agli hotel servizi efficaci per il prossimo periodo vacanziero.

Contiamo anche su di voi per far crescere sempre di più questo progetto.

Nuovi stimoli per il 2013 da una mail di un futuro cliente

Ci sono tante cose, nella vita, che possono dare grande soddisfazione e gratificare molto più di qualsiasi somma in denaro. E nel lavoro, a volte, capita che sia una semplice mail inaspettata a darti quel senso di realizzazione e appagamento che ti fanno pensare “si, forse sono sulla strada giusta!“. Ed è proprio questo che è successo oggi, quando ci è arrivata questa mail di un potenziale futuro cliente con cui abbiamo avuto un interessante incontro di lavoro.

Vi riportiamo qui, per intero, la mail che abbiamo ricevuto.

“OGGETTO: Due righe…

…che mi servono per ringraziarti per l’incontro di oggi.

Spesso sento parlare di gente più o meno in gamba che fa lavori come il Vostro, e credo che la difficoltà, per chi cerca una consulenza o più semplicemente un consiglio su come fare marciare la propria attività, stia nel riporre fiducia in persone che non sai bene cosa facciano o che strumenti usino per riuscire a darti una mano. Credo sia tipico nella natura umana… e nel fatto che, proprio in questo periodo, il mondo imprenditoriale si sta accorgendo dell’utilità che Voi potete avere.

No, non sto parlando del Vostro lavoro di consulenza, Enrico, non conosco bene il settore! ;))

Sto dicendo semplicemente che mi ispirate fiducia, fin dal primo momento che ci siamo parlati. E’ per questo che auspico una bella collaborazione.

A presto, buona serata!

Arch. Paolo Demo”

 

Noi non possiamo far altro che essere felici di queste parole. Perchè ci confermano che lavoriamo nel modo giusto e che i nostri sforzi vengono capiti, che ci stiamo impegnando nella giusta direzione e che siamo persone (ancor prima che un’agenzia) su cui si può contare. Forse semplicemente perchè siamo in grado di trasmettere la passione per quello che facciamo.

Non amiamo lodarci troppo o lasciarci andare a facili entusiasmo per qualche complimento, ma in questo caso si legge chiaramente che i suoi complimenti sono sinceri e non di circostanza. Prendiamo queste parole come un nuovo stimolo per continuare ad andare avanti sulla strada che abbiamo tracciato, fedeli ai nostri valori e alle nostre scelte professionali e ringraziamo di cuore l’autore di questa bella mail.

Buone vacanze anche a noi

Se anche voi, come noi, siete tra i pochi ancora rimasti in ufficio che hanno maledetto per l’intera settimana gli amici già in vacanza che postavano su facebook e twitter immagini di spiagge paradisiache o di panorami mozzafiato, il vostro (e il nostro) momento è finalmente arrivato! Anche Santa Fe, infatti, nella settimana di Ferragosto resterà chiusa e tutti noi dello staff potremo concederci il meritato riposo.

L’aria vacanziera era nell’aria già da un po’, lo so, ma la settimana prossima penso sarà di vacanza per la stragrande maggioranza degli italiani. C’è chi andrà al mare, chi andrà in montagna, chi in campagna, chi in un centro benessere, ma l’imperativo, per tutti, è e sarà godersi tutto il relax che ci si può godere e ricaricare le batterie in vista del rientro al lavoro.

Ovviamente spero che non vi dimentichiate di contribuire alla nostra ricerca della cartolina più  brutta, che quella mica è un’attività faticosa dai… Quindi spulciate nei negozi di souvenir e spediteci i saluti dalle vostre vacanze a Gruppo Santa Fe – Via Terragio 263 – Preganziol (TV). A settembre ci faremo delle belle risate riguardandole…

Con questo piccolo invito a ricordarvi di noi anche in vacanza, vi auguriamo tutto il divertimento e il relax possibile in questi giorni.

Ci ritroviamo qui tra una settimana!

Santa Fe a “Do You Kibs?”

Foto tratta dal sito di Ascom Treviso

Ieri ho sentito ENrico (no, non è un errore di battitura… lui si firma proprio ENrico!) parlare per la prima volta di Kibs. Non sapevo che cosa fossero, ma mi sono ben presto informata, scoprendo che Kibs sta per Knowledge Intensive Business Services.

Ok. Ma che cosa sono? La risposta è più semplice di quanto si possa immaginare: sono aziende ad alto contenuto di conoscenza. Ed ho scoperto che anche Santa Fe è una Kibs!

Il nostro gruppo, infatti, fa parte del Gruppo Kibs di Ascom Treviso, a cui aderiscono aziende attive nei settori di più grande valore aggiunto come l’innovazione, l’informatica, il marketing, la comunicazione e il design.

Ieri mattina l’auditorium Santa Croce nella zona del Quartiere Latino ha ospitato, appunto, il Convegno “Do You Kibs? Conoscere, ascoltare e accompagnare le imprese di servizi ad alto contenuto di conoscenza”, organizzato dal Gruppo Kibs di Treviso allo scopo di approfondire le esigenze e i bisogni delle imprese ad alto contenuto di conoscenza.

Durante il convegno ENrico Barbieri, titolare e direttore commerciale di Santa Fe, ha avuto modo di presentare le nostre attività raccogliendo grandi consensi tra i presenti.

“Avere la possibilità di presentare il proprio operato – ha detto ENrico durante il suo intervento – è una gratificazione ed un’opportunità per farsi conoscere. La nostra realtà oggi, dopo alcune debacle di clienti importanti agli inizi della crisi, si è ristrutturata e sta ampliando i propri servizi per essere sempre più vicina alle esigenze delle aziende. Da 5 persone che eravamo nel 2008 oggi siamo 22. I servizi che forniamo sono costruiti ad hoc per ottimizzare le imprese del territorio. Crediamo che dar vita ad un cluster di altissimo livello composto da più di 5.000 realtà con 30mila addetti sia l’aspirazione a cui tutti noi dobbiamo puntare per avere un valore aggiunto da spendere nei mercati globali.”

Noi in ufficio, invece, abbiamo seguito il suo intervento tramite i social networks: check in su foursquare, twitt e status su facebook.

“Il risultato di un intervento pubblico è direttamente proporzionale alla quantità di biglietti da visita che ti chiedono, e stamattina ne ho dati via tanti… bene!” ha scritto su facebook ENrico poco dopo aver concluso la sua presentazione.

Nel pomeriggio, poi, ENrico ha pubblicato sul suo profilo anche i primi feedback da chi al convegno era presente: “Ricevere un’email dopo la presentazione di oggi con scritto ‘Un caro saluto e complimenti ancora per il messaggio positivo che hai trasmesso oggi.’ fa tanto piacere…”

Si comincia!

 

Ed eccomi qui a scrivere il primo di tanti post che spero di scrivere su questo blog… Mi presento: Mi chiamo Ilaria, ho 28 anni, vivevo a Badia Polesine (Provincia di Rovigo) fino a due settimane fa e da qualche giorno mi sono trasferita a Treviso per diventare il Social Media Specialist di Gruppo Santa Fe.

Questo blog, quindi, dovrebbe diventare più o meno la mia seconda casa, esattamente come tutti i profili sui social network. Insomma… come direbbero molte persone, sono quella pagata per stare su facebook (ma ve lo assicuro, c’è molto di più sotto)!

Sono arrivata in Santa Fe il 2 maggio. Era il giorno del mio compleanno, ma qui non lo sapeva nessuno (anzi, lo scopriranno ora con questo post!). Ad essere sincera è una fortuna che non lo sapessero, visto che la mattina prima di venire in ufficio sono passata in pasticceria ma ho trovato chiuso (e non è una scusa, giuro!!!) #vitainsantafe.

Mi aggiro nel mondo della comunicazione da ormai cinque anni, se poi ci aggiungiamo anche gli anni dell’università arriviamo a nove (l’università l’ho finita lavorando). In realtà avevo deciso di iscrivermi a scienze della comunicazione perchè volevo fare la giornalista, ma poi il giornalismo mi ha dato una grossa botta in testa e nel frattempo mi sono innamorata delle relazioni pubbliche. Ma il mondo della comunicazione cambia alla velocità della luce… e se devo dirla tutta, anche le mie idee cambiano alla stessa velocità! Così ho ricominciato a scrivere per un giornale, ma mi sono anche appassionata ai social media. Prima ho aperto un blog, poi ho sconfitto le mie resistenze per iscrivermi a Facebook e alla fine ci ho preso gusto, finchè ho avuto l’occasione di iscrivermi ad un corso che i Social Media li studia, finendo per farne addirittura una professione! Ora non saprei dire a quale social network non sono iscritta. Ogni tanto mi ritrovo a scrivere per hashtag (il simboletto # che anticipa le parole, per chi non lo sapesse), la mia ultima passione social è Pinterest (Santa Fe non è ancora su Pinterest, in effetti, ma ci arriveremo presto… #staytuned), ma adesso che Instagram è sbarcato su Android sto cercando di capirci qualcosa anch’io..

Non sto qui a raccontarvi le difficoltà che quotidianamente incontro per spiegare alla gente che lavoro faccio. Per qualcuno #taggogente #pinnocose. Per i miei genitori faccio pubblicità. Per mia nonna prendo appunti (e sono laureata in giornalismo). Per me, faccio un lavoro che mi piace e che mi appassiona.

Che cosa posso volere di più?

Beh… Certo… Che continuiate a leggermi, ovviamente!

Mi trovate anche qui

E qui

E qui

E ovviamente anche qui e qui

RSS FEED Facebook Twitter Pinterest Flickr