Post con il tag ‘ libri

Quello che vuole la tecnologia. L’evoluzione dell’intelligenza artificiale

Quello che vuole la tecnologia - Kevin KellyÈ possibile che la tecnologia si evolva fino a raggiungere un livello di “intelligenza” tale da sviluppare una volontà propria? È questa la domanda attorno a cui si sviluppa Quello che vuole la tecnologia (Codice Edizioni, pp. 410, Euro 29), nuovo libro scritto da Kevin Kelly. E chi meglio di lui, fondatore ed ex direttore di Wired, potrebbe cercare di dare una risposta?

La prospettiva assunta da Kelly è a dir poco affascinante. Egli considera la tecnologia come una sorta di macro-organismo, con dinamiche e bioritmi propri, che comprende e interconnette tutte le manifestazioni concrete della tecnologia stessa (siano esse computer, TV o macchine del caffè). Leggi tutto

Promuovere un libro: le risorse del web

Oggi è venerdì, rilassiamoci e parliamo di libri, vi va? Io sono il tipo che potrebbe passare giorni interi in una libreria (o in una biblioteca, ne esistono ancora sapete:)) se opportunamente rifornito di cibo e di una branda. Se girovagando in rete mi imbatto in pubblicità di libri, non le percepisco neanche come tali e ci clicco sopra, tanto mi incuriosisce ogni tipo di titolo. I classici banner però non sono l’unico modo per promuovere un libro nel web, ce ne sono molti altri e assai più interessanti! Se avete la pazienza di leggere ancora un po’ provo a descriverne qualcuno. Leggi tutto

Passione per i libri? Il tuo posto è su Anobii

Finalmente è sera, finalmente a casa! Con questo caldo la fatica del lavoro aumenta da paura, e le cose da fare sembrano tutte più lunghe e pesanti. Magari avete passato ore a sorridere a clienti simpatici come zanzare tigre, dominando la gran voglia di mollargli un cazzotto. Arrivo a casa, mollo le chiavi, doccia e… finalmente sbracato in poltrona posso godermi un po’ di sano cazzeggio su Facebook! Il cervello si sconnette, e ti perdi tra foto dell’ultimo weekend, aggiornamenti sdolcinati o scemi degli amici, melanzane virtuali e video di gatti parlanti.

Certo, non c’è niente di meglio di questo girovagare tra un mare di divertentissime insulsaggini per distendere i nervi. Ma forse a volte sentite il bisogno di un luogo meno dispersivo, dove potervi dedicare a ciò che vi piace con un certo costrutto. Tranquilli, il mondo dei social network non è soltanto Facebook! Se amate nutrire la vostra mente leggendo pile di libri, Anobii è quel che fa per voi. Leggi tutto

RSS FEED Facebook Twitter Pinterest Flickr